Ricerca

    Tirolo, le cose più belle da vedere e da fare

    Regione occidentale dell’Austria, confinante con l’Italia attraverso il Brennero, il Tirolo è noto per le suggestive montagne, gli eventi sciistici, le innovazioni architettoniche unite alle tradizioni. Sulle vette e a Innsbruck, la sua capitale.

    Il Tirolo è la più famosa delle regioni austriache. Nel cuore delle Alpi, è noto in tutto il mondo per paesaggio affascinante e i tanti importanti eventi sciistici. Ma il Tirolo ha saputo mantenere le sue tradizioni: il folclore fa parte della vita di tutti i giorni, con l’abbigliamento, i cori, le danze popolari, le bande musicali. Assai noto e apprezzato è anche l’artigianato.

    Innsbruck, la capitale delle Alpi

    Le montagne sono le compagne costanti della città di Innsbruck. La Nordkette brilla al sole del mattino, come le tegole del Tettuccio d’oro nella città vecchia. A seconda della stagione, la Hungerburgbahn, la moderna funicolare, porta in alto escursionisti, ciclisti e sciatori. Da lassù, potete godervi una fantastica vista della città o salire in una decina di minuti in cima al monte Haferlekar. Di fronte potete vedere il trampolino del salto con gli sci di Bergisel e la montagna di Innsbruck, il Patscherkofel.

    La magia delle montagne

    Per molti, le montagne suscitano il desiderio di arrivare in vetta e di ammirare la vastità. In Tirolo, 3 punti portano a questa felicità montana: la strada alpina del Silvretta, che conduce al Bielerhöhe, lo Zugspitze, una delle montagne panoramiche più belle, e la Jakobskreuz, nelle Alpi di Kitzbühel. Altri avvertono questo stupore nei Swarovski Kristallwelten, i Mondi di cristallo di Swarovski, o davanti a un tramonto a 3.000 metri di quota nel ristorante gourmet Ice Q di Sölden.

    Antichi castelli e nuova architettura tra le Alpi

    Viaggiare in Tirolo è un viaggio nel tempo dalla tradizione alla modernità. Qui le persone mantengono in viva la storia o la reinventano in chiave contemporanea. Il castello di Ambras, alla periferia di Innsbruck, è il museo più antico del mondo e ha un ruolo importante nel patrimonio culturale europeo. Non a caso, è uno dei luoghi più famosi in Austria.

    Alcuni lo vedono come un UFO, altri come una nuova creatura delle montagne. È l’innovativa struttura del Festspielhaus di Erl. Il luogo per gli amanti della musica, dell’architettura e dell’arte in Tirolo.

    Ambras Castle in Innsbruck

    Alla scoperta del Tirolo

    Innsbruck, cosa vedere

    Capoluogo del Tirolo, Innsbruck è una città giovane, ricca di sorprese. A iniziare dal centro storico, dove brillano le 2.657 scandole del Tetto d’oro. Da questo balcone, nel XV secolo l’imperatore Massimiliano I godeva della vista della città. Non lontano, ecco l’Hofburg, che fu residenza degli Asburgo, dove si ammira il magnifico stile di vita delle imperatrici Maria Teresa ed Elisabetta. Al Museo Regionale Tirolese Ferdinandeum, potete scoprire la storia, la cultura e la natura del Tirolo. Il Castello di Ambras svetta invece in alto sopra il fiume Inn: qui l’arciduca Ferdinando II promosse l’arte e la scienza. E per gli amanti delle nuove architetture, la Hungerburgbahn, la funicolare con le quattro stazioni progettate dall’architetto Zaha Hadid con una forma che ricorda i ghiacciai, e il Trampolino dei salti Bergisel, ancora dell’architetto Hadid.

    I mondi delle meraviglie

    I Mondi di cristallo Swarovski

    Con la Testa del Gigante, la Camera delle Meraviglie e il Giardino, i Mondi di Cristallo Swaroski sono una raffinata combinazione di arte e cultura, intrattenimento e shopping. Furono fondati nel 1995, a Wattens, vicino a Innsbruck, nel centesimo anniversario della famosa azienda. Ampliati nel 2015 con il 120esimo, oggi si estendono su ben 7,5 ettari.

    Dalla Testa del Gigante dell’ingresso si accede alle Camere delle Meraviglie, nel sottosuolo. André Heller, l’artista multimediale che le ha create, si richiama alla Camera delle meraviglie del Castello di Ambras di Innsbruck, una delle meglio conservate tra le camere del tesoro principesche in voga nel Cinquecento. A dar vita alle opere sono stati chiamati artisti di grande fama, come Manish Arora, Tord Boontje, Lee Bul, Brian Eno, Arik Levy, Fernando Romero, Studio Job, Yayoi Kusama. Ciascuno ha creato il suo personale mondo di cristallo.

    Anche il giardino è un luogo di miracoli: qui una "Nuvola di cristallo" si riflette sul lago scuro catturando la luce di 800.000 cristalli come stelle nel cielo.

    Chandelier of Grief Yayoi Kusama

    5 esperienze di montagna da fare nelle Alpi tirolesi

    • Natur Eis Palast

      Palazzo di ghiaccio naturale - ghiacciaio di HintertuxTux

      Sul ghiacciaio di Hintertux nella Zillertal, il palazzo di ghiaccio naturale è alto 15 metri. Si visita la sala d'ingresso immersa nel blu, la Camera dei cristalli, il laghetto ghiacciato.

      Scoprite di più
    • Buchensteinwand: Jakobskreuz

      Jakobskreuz, la croce di Giacomo

      Una croce sul monte Buchensteinwand, nella Pillerseetal, lungo il cammino di Santiago. Alta 30 metri, con 5 piattaforme panoramiche, è la più grande del suo genere al mondo.

      Scoprite di più
    • Mit der Seilbahn kommt man bequem auf die Zugspitze

      In vetta al Zugspitze In vetta al Zugspitze

      Una vista semplicemente fantastica: il monte Zugspitze offre uno dei panorami più spettacolari delle Alpi. Già salire con la funivia Tiroler Zugspitzbahn è un’esperienza.

      Scoprite di più
    • Ristorante IceQ a Sölden

      James Bond sul ghiacciaio di Sölden James Bond sul ghiacciaio di Sölden

      Non a caso Sölden è stato scelto come set del film "Spectre". L’architettura moderna del suo "Ice Q" fa vivere a tutti una vera esperienza alla 007.

      Scoprite di più
    • lake Silvretta

      Strada panoramica Silvretta - Hochalpenstraße Strada panoramica Silvretta - Hochalpenstraße

      Il tratto tirolese della strada porta da Galtür a Bielerhöhe e al Silvrettastausee a 2.037 metri. Ed ecco la montagna più alta del gruppo del Silvretta austriaco, il Piz Buin (3.312 metri).

      Scoprite di più

    Il castello Tratzberg

    Esteso per 5.000 metri quadri, il castello del XIII secolo ma fortemente rimaneggiato nel Cinquecento, troneggia tra Jenbach e Schwaz. Tratzberg stupisce i visitatori con la suggestiva posizione sul pendio, il cortile decorato, le stanze con i numerosi mobili cinquecenteschi originali. A cui si aggiungono le tante sale, tra cui la Frauenstüberl (la sala delle donne) e la Habsburgersaal, la Sala della Casa d’Asburgo con l’albero genealogico della famiglia e ben 148 ritratti.

    I vari proprietari che si sono avvicendati, tra cui Massimiliano I e la famosa famiglia di commercianti dei Fugger, hanno plasmato lo stile di questo straordinario maniero, oggi considerato tra le strutture più belle dell’arco alpino in stile gotico e rinascimentale. Ora è di proprietà di Ulrich Goëss-Enzenberg, un discendente dell'imperatrice Maria Teresa, che ha ereditato l'eredità tirolese di Georg Graf Enzenberg, il fratello di sua madre, e di sua moglie, la principessa Esterhazy.

    Le visite guidate rendono divertente il tour: i bambini incontrano fantasmi e cavalieri, mentre i genitori ammirano le stanze sontuose. Un momento clou è il viaggio virtuale in 3D attraverso 500 anni di storia del castello. Nell’area dedicata potete toccare e provare un specchio magico digitale e oggetti del Medioevo.

    La Festspielhaus, la casa dei festival di Erl

    L’architettura della nuova Festspielhaus di Erl, nella regione del Kufsteinerland, si inserisce in modo armonioso nel paesaggio tirolese. In estate, quando le rappresentazioni si tengono anche nella candida Passionsspielhaus, la Festspielhaus – con la sua facciata scura – si fonde con il paesaggio cupo della foresta. Durante la stagione invernale, invece, fa la sua grandiosa entrata in scena: il paesaggio innevato e luminoso ne mette in risalto tutta la sorprendente bellezza architettonica.

    Con numerosi concerti e opere, i Festival tirolesi di Erl sono un punto fermo nella vita culturale tirolese, ma sono molto popolari anche tra gli ospiti internazionali. Il festival estivo si tiene a luglio, quello intermedio a ottobre, mentre il festival invernale si svolge da metà dicembre a inizio gennaio.

    Un fantastico viaggio nel tempo

    La fortezza di Kufstein

    Al confine con la Germania, Kufstein sorge in uno scenario naturale di grande fascino ai piedi del Kaisergebirge, a 500 m di altitudine. Sin dalle sue origini la città, citata nel 788 come “Caofstein”, è stata oggetto di ripetute contese tra bavaresi e austriaci. Per questo venne dotata di una cinta muraria e della possente fortezza. Iniziata attorno al 1200, si erge su uno sperone roccioso a picco sul fiume. Imprendibile per lungo tempo, venne espugnata dall’imperatore Massimiliano I nel 1504 con l’impiego di due enormi cannoni. Fu con lui che la rocca divenne impenetrabile, grazie alla grande torre e ai ponti levatoi, alle feritoie, ai cunicoli segreti. Luogo di assedi, carcere risorgimentale, oggi ospita un museo che narra la storia della città e della regione, con mostre, spettacoli teatrali e concerti.

    Per salire, un sentiero da fare a piedi o la funivia panoramica in vetro. Da non perdere: alle 12 ogni giorno echeggiano le note dell’Organo degli Eroi. Situato nella torre civica della fortezza, con 4.948 canne e 65 registri è il più grande organo a cielo aperto del mondo.

    Fortress Kufstein

    Centri storici in Tirolo

    Magnifiche dimore cittadine, vicoli pittoreschi, attività artigianali tradizionali: i centri storici delle città tirolesi con le loro case colorate incantano tutti. C’è molto da vedere qui - e molto da scoprire. Le città storiche del Tirolo risalgono soprattutto al Medioevo.

    • The city of Lienz

      Lienz

      Ha un’atmosfera mediterranea, con le facciate colorate delle case e i caffè all’aperto nel curato centro storico.

      Scoprite di più
    • Old town of Hall in Tirol

      Hall in Tirol

      Un centro storico tra i più belli e meglio conservati dell’Austria. In passato reso ricco dal commercio del sale.

      Scoprite di più
    • Kitzbühel

      Kitzbühel

      Vale una visita tutto l’anno, con il suo centro medievale, le case con le insegne in ferro, la suggestiva vista sul massiccio del Wilder Kaiser.

      Scoprite di più
    • Rattenberg Town Centre

      Rattenberg

      Tra le strette vie di Rattenberg si affacciano antiche case e laboratori artigiani, soprattutto di vetro soffiato.

      Scoprite di più

    Card del Tirolo

    • Promenade concert at the courtyard of the Imperial Palace in Innsbruck

      In tutte le 34 regioni del Tirolo, ci sono Card speciali per gli ospiti estivi e invernali: aprono la porta a una vasta gamma di attività ricreative. Sistemi di trasporto pubblico, musei e visite guidate ai giardini zoologici, attività indoor e outdoor. Le corse funivia si possono utilizzare per lo più senza limiti.

      Scoprite di più